Accogliere un cucciolo

L'arrivo del cucciolo di gatto siberiano in casa è una nuova esperienza sia per il cucciolo che per i nuovi padroni: di seguito il nostro allevamento vi darà consigli utili.

 

Siberian cat - Cucciola di cinque mesi sul letto

 

Per prima cosa appena entrato nella nuova casa bisogna fargli vedere dove si trova la sua cassetta igienica per la sabbietta e dove si trovano le sua ciotole dell'acqua e del cibo.

ATTENZIONE: per igene e salute del gatto mai tenere vicine le ciotole delle vivande con la lettiera.

A questo punto bisogna lasciare che il gatto esplori liberamente la casa, solo dopo aver fatto un attento giro e dopo aver analizzato tutto ciò che ritiene interessante troverà un posto piacevole dove riposate.
In questa prima fase è meglio lasciarlo girare tranquillo senza prenderlo in braccio, deve prima prendere confidenza con la nuova casa e imparare che la nuova famiglia non è un pericolo. Parlategli assieme, chiamatelo quando passeggia nella vostra stanza ma senza alzarvi e andare da lui, bisogna avere pazienza. Sarà lui che quando vorrà inizierà ad avvicinarsi a voi per conoscervi più da vicino.

ACCERTARSI di aver tolto gli oggetti piccoli, cordini e quanto si ritiene che possa essere pericoloso per il cucciolo.

Questa fase di ambientazione per i gatti potrebbe protrarsi anche per alcuni giorni, ma il Gatto di razza Siberiano si ambienterà con tempi molto più modesti.

Siberian cat - Cucciola di cinque mesi sul letto

Per migliorare l'impatto con il nuovo ambiente si consiglia di informarsi su quale sia il suo cibo e la marca utilizzata. Avendo apportato un significativo cambiamento alle abitudini del cucciolo per i primi giorni potrebbe mangiare poco, non c'è da preoccuparsi perchè è del tutto normale!

LASCIARE sempre acqua fesca e cambiarla spesso (più volte al giorno): vi sono anche interessanti sistemi pensati per fornigli sempre acqua corrente, si trovano facilmente in qualsiasi negozio specializzato per animali.

I primi mesi che il gatto sarà in casa sono quelli in cui imparerà cosa può e non può fare, quindi se fà qualcosa che non si gradisce è necessario sgridarlo come farebbe la sua madre naturale: con voce ferma ma con un tono non troppo alto altrimenti il vostro cucciolo imparerà solo che deve avere timore!

E' importante riprendere il cucciolo solo mentre sta facendo qualcosa di sbagliato perchè se passa del tempo tra quando combina la marachella e quando lo si sgrida non sarà in grado di collegare le due cose fra loro e quindi non capirà l'insegnamento.

Un allevatore di gatti serio sarà comunque sempre disponibile per ogni chiarimento o domanda.

Ricordarsi sempre che i gatti, anche adulti, sono come i bambini piccoli: bisogna stare attenti con cosa giocano, cosa potrebbero ingerire inavvertitamente, agli insetti a cui danno la caccia...